News‎ > ‎

Independenza - la base dello sviluppo economico e dei successi della Repubblica dell'Uzbekistan

Durante gli anni di indipendenza, l'economia della Repubblica diL'Uzbekistan si è evoluta sulla base del modello nazionale sviluppato daIl presidente Islam Karimov, considerando fattori quali il sociale ed il potenziale economico del paese, la storia del popolo uzbeko, i valori nazionali, nonché le best practice internazionali.
L'attuazione di cinque principi fondamentali di transizione verso una caratterizzazione sociale orientata ad un'economia di libero mercato mediante l'applicazione di riforme ha permesso al paese diottenere i risultati desiderati, a fornire una crescita economica sostenibile ed a migliorare il benessere nazionale in un breve periodo storico.
Come risultato della riforma, la struttura dell'economia era radicalmente cambiata, e sono stati creati un quadro giuridico affidabile per uno sviluppo economico dinamico ed un clima favorevole agli investimenti.
Questo è supportato da tali indicatori macroeconomici come l'incremento del prodotto nazionale lordo di 5,5 volte nel corso degli anni di indipendenza, mentre il PIL pro capite (PPP) è aumentato di 4 volte.
Dal 2005, l'attuazione del bilancio dello Stato ha raggiunto sempre un surplus annuo che contribuisce al rafforzamento dila stabilità macroeconomica.
Il clima favorevole agli investimenti e le misure di stimolo, così come la tutela garantita dei diritti degli investitori, ha contribuito alla crescita del volume degli investimenti accumulati a $ 190.000.000.000, compresi $ 65.000.000.000 di investimenti esteri.
A loro volta, investimenti costanti arrivano nel settore industriale in Uzbekistan consentire la creazione di industrie del tutto nuove, come quella automobilistica, petrolchimica, attrezzature per petrolio e gas, ingegneria ferroviaria, produzione dimoderni materiali da costruzione, elettrodomestici, prodotti farmaceutici, prodotti alimentari e tessile, etc. Questi settori producono più del 60% del totale della produzione industriale ad alto valore aggiunto, competitiva sul mercato mondiale.
In particolare, l'industria automobilistica del paese oggi consiste in 200 aziende che impiegano più di 25.000 persone.
Un certo numero di Joint Ventures sono state create con le case automobilistiche di fama mondiale come la General Motors, MAN, Isuzu, Itochu e con successo operano in Uzbekistan.
Come parte del programma per garantire l'indipendenza energetica e lo sviluppo del settore del petrolio e trattamento del gas, la raffineria di petrolio di Bukhara, il complesso chimico di Shurtan, la fabbrica Kungrad Soda Plant, fertilizzanti delle piante Dehkanabad Potash ed una serie di altri impianti di produzione ad alta tecnologia sono stati costruiti in collaborazione con partner stranieri.
Attualmente, il Ustyurt Gas Chemical complesso al campo Surgil è in costruzione attiva.
Negli ultimi anni, la Repubblica dell'Uzbekistan sta attivamente attuando misure politiche suammodernamento e rinnovamento tecnologico delle industrie, migliorare l'efficienza theirproduction.
Di conseguenza, la produttività del lavoro nel paese è aumentata di 2,2 volte nel corso del periodo 2000-2014.
Il fondo Uzbekistan per la ricostruzione e lo sviluppo (UFRD),creato nel 2006, svolge un ruolo importante nella realizzazione di modernizzazione e nell'efficace politica di investimento nella Repubblica.
Le sue attività hanno raggiunto $ 25.000.000.000 quest'anno.
La partecipazione attiva del UFRD in attuazione dei nuovi progetti infrastrutturali sono stati prestati per attirare più di $ 10 miliardi di investimenti stranieri e prestiti sotto forma di cofinanziamento dalla Banca Mondiale, Banca asiatica di sviluppo, Banca islamica di sviluppo, istituti finanziari del Giappone, Corea del Sud, Cina e altre banche estere ed investitori.
Le misure in corso relative al rafforzamento della capacità di esportazione del paese hanno permesso di aumentare il volume delle esportazioni uzbeke per più di 30 volte.
Nonostante diverse vicissitudini globali e recessioni, la Repubblica dell'Uzbekistan ha costantemente raggiunto il surplus commerciale nel corso degli ultimi 17 anni.
La struttura della produzione agricola è radicalmente cambiata nel corso degli anni di indipendenza.
Il passaggio da pianificazione amministrativa e di sistema di distribuzione ai rapporti di libero mercato è diventato il più importante ed il fattore fondamentale per le riforme in questo settore.
L'attuazione delle misure di sicurezza alimentare prevedono un significativo incremento in volume e nella gamma di prodotti alimentari nazionali. Come risultato, la produzione annuale di grano è aumentata da meno di 1 milione a più di 8 milioni di tonnellate negli anni di indipendenza. Ora, la Repubblica dell'Uzbekistan è un nazione esportatrice di grano.
Ampie misure di supporto completo e lo sviluppo del movimento degli agricoltori, rafforzando la base materiale tecnico delle aziende, gestione efficienza della terra, acqua e altre risorse naturali risultato nel miglioramento della bonificazione, creazione di zone ad alto rendimento di sistemi di giardinaggio e di irrigazione a goccia intensiva.
Come risultato, oggi il paese sta producendo circa 17,4 milioni di tonnellate di frutta e verdura, in confronto con circa 4 milioni di tonnellate nel 1991.
Grazie ai cambiamenti strutturali nel settore agricolo, l'attuale quota di cotone nel volume totale di produzione agricola lorda non supera il 9%,mentre la quota di cereali è di circa il 9%, frutta, verdura e uva - 30%,patate - 11%, e prodotti animali superano il 40%.
Durante gli anni di indipendenza, i progetti su larga scala sulla modernizzazione e lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto stradale sono stati implementati.
Come parte del programma di sviluppo strade pubbliche, negli ultimi 5 anni di quasi 2.500 chilometri di strade sono state costruite e ricostruite, di cui 1.500 km di autostrada nazionale.
Unica strada a passare attraverso il Kamchik, con la costruzione di due tunnel, il collegamento con la Fergana Valley con la parte centrale del paese, è stato messo in funzione e soddisfa i più elevati standard internazionali.
Nuove ferrovie sono state costruite, tra cui il Navoi-Uchkuduk-Sultanuizdag-Nukus con una lunghezza di 342 km ed il ponte sopra il fiume Amu-Darya.
Un altro è Tashguzar-Boysun- Kumkurgan con unlunghezza di 223 km, passando per il valico a 1.500 metri sul livello del mare.
L'elettrificazione di linee ferroviarie, che collega Tashkent con le regioni della Repubblica, è stata effettuata.
Il treno passeggeri ad alta velocità passeggeri Afrosiyob è stato messo in funzione con locomotori moderni e confortevoli "Talgo-250".
La nuova ferrovia elettrificata di 123 km Angren-Pap, di cui 19 km di tunnel, viene costruita e ha una importanza vitale per lo sviluppo di un corridoio di trasporto transnazionale.
Attualmente più di 20 corridoi di trasporto internazionali funzionano in Uzbekistan, due dei quali sono le principali vie di collegamento internazionali fra Europa occidentale e Asia orientale.
Come parte dello sviluppo e dell'aggiornamento del trasporto aereo in Uzbekistan, è stato creato un centro per la manutenzione di velivoli prodotti in occidente allo stato dell'arte, l'aeroporto ristrutturato, il sistema di navigazione su tutto il territorio della Repubblica dell'Uzbekistan è migliorato ed è stato riconosciuto come uno dei migliori sistemi di controllo del traffico aereo in tutta la CSI.
Oggi la flotta è composta esclusivamente da aerei moderni dei principali produttori mondiali Boeing e Airbus.
Gli aerei, con la bandiera dell'Uzbekistan sulla fusoliera, volano in più di 40 destinazioni in Europa, Asia e Nord America.
L'attuazione della trasformazione strutturale e diversificazione deleconomia è sostenuta da una crescita costante delle risorse di base delle banche, e dall'espansione la quota delle fonti di finanziamento a lungo termine e crescita del ruolo delle banche commerciali in questi processi.
Se nel 1990 i prestiti superiori a tre anni costituivano il 24% del portafoglio crediti, ora la loro quota è dell'80%.
Grazie alla crescita sostenibile del capitale aggregato delle banche commerciali in Uzbekistan e la politica equilibrata di gestione del portafoglio, l'attuale coefficiente di adeguatezza patrimoniale è assicurato e tre volte superiore rispetto agli standard internazionali del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria.
Per il quinto anno consecutivo, l'agenzia di rating internazionale Moody valuta le prospettive del sistema bancario dell'Uzbekistan come "stabile".
Adesso,tutte le banche commerciali della Repubblica sono classificate con un outlook stabile dalle principali società internazionali di rating, come Standard & Poors, Moody e Fitch.
Negli ultimi anni, le piccole imprese e l'imprenditoria privata sono diventate il veicolo principale della crescita economica in Uzbekistan.
Quasi nessuna esisteva prima dell'indipendenza, ma attualmente la piccola impresa genera oltre il 56% del PIL.
Oggi, oltre il 90% di tutte le imprese sono rappresentate da piccoli business.
Le misure attuate nel paese per un supporto completo di questo settore, il miglioramento del contesto imprenditoriale, lo sviluppo di affidabili sistemi di protezione dei diritti e delle garanzie della proprietà privata,la riduzione della pressione fiscale, hanno comportato l'espansione della quota di piccole e medie imprese nell'economia nazionale.
Durante gli anni di indipendenza, a causa della progressiva riduzione delle imposte e delle tariffe, l'ampliamento della base imponibile e la liberalizzazione del regime fiscale, l'imposta totale a carico dell'economia è stato ridotto da oltre il 45% al ​​19,5%, mentre l'aliquota unificata per le piccole imprese industriali è diminuito di oltre 3 volte - dal 15,2% al 5%.
I servizi sono diventati il più promettente e dinamico settore di sviluppo dell'economia dell'Uzbekistan.
Se nei primi anni 1990, la quota dei servizi nell'economia ha rappresentato circa il 33%, viene generato attualmente il 54% del PIL da questo settore.
Inoltre, sono stati creati nuovi tipi di servizi, con oltre il 21% sul volume totale del settore.
Tra di loro - ICT digitali, servizi mobili, programmazione informatica, consulenza, legale e revisione contabile, immobiliare e di intermediazione, medicina privata, assicurazione auto, nuovi tipi di servizi finanziari, tra cui il leasing, e-banking ed altri.
Una delle aree più promettenti del settore, forte di un enorme potenziale,è un industria del turismo, lo sviluppo di che sta guadagnando uno slancio rapido.
Il ricco patrimonio storico del popolo uzbeko attira un crescente interesse di turisti stranieri, grazie al fatto che la Repubblica dell'Uzbekistan occupa una delle principali posizioni nel mondo in termini di numero di siti storici - più di 4.000 monumenti antichi.
Vecchie tradizioni e cultura, che sono densamente intrecciate con la storia della Grande Via della Seta, sono anche attraenti.
Le moderne infrastrutture turistiche, create nel paese negli ultimi anni, soddisfano elevati standard internazionali e ricevono riscontri positivi da visitatori stranieri.
L'Uzbekistan ha una rete di alberghi di lusso di classe mondiale e più di 490 altri alberghi, motel, campeggi con oltre 28.000 posti letto.
Essi forniscono servizi in conformità con gli standard internazionali.
Sono stati istituiti più di 100 itinerari turistici che coprono tutte le regioni della Repubblica dell'Uzbekistan e concentrandosi sulla familiarizzazione con lo storico unico, complessi e monumenti architettonici, 140 dei quali sono elencati fra i siti storici protetti dall'UNESCO.
I risultati ed i traguardi della Repubblica dell'Uzbekistan sono ampiamente riconosciuti dalla comunità mondiale.
In particolare, il nostro paese occupa il 5° posto nella Fast Growing Economies, la classifica del World Economic Forum.
Secondo il "World Happiness Report" condotto da sociologi alla Columbia University (USA), con l'assistenza delle Nazioni Unite, la Repubblica dell'Uzbekistan detiene il 44° posto su 158 paesi ed il primo posto tra i paesi della CSI.
Riassumendo i risultati, si può notare con piena difiducia che il proseguimento della realizzazione di lavori di realizzazione del modello economico nazionale di rinnovamento e di sviluppo permetterà di raggiungere ulteriori obiettivi, così da completare il compito di approfondire ulteriormente le riforme e le trasformazioni finalizzate ad una crescita economica sostenuta e costante, migliorando il livello e la qualità della vita del popolo uzbeko.

Comments